Una nuova struttura da 60 posti letto in grado di ospitare studenti universitari nascerà nel quartiere di San Sisto. Nei giorni scorsi è stato approvato il progetto di ricostruzione dell’Università della Preghiera, la cui sede è rimasta fortemente danneggiata a seguito del sisma del 6 aprile. Il responsabile della struttura, padre Giuseppe De Gennaro , da anni impegnato in progetti di assistenza psicologica e sociale per i giovani, ha deciso di orientare il target agli universitari, considerando la carenza di posti letto in città. La nuova struttura, ricostruita all’interno del complesso, prevede un costo di 3,8 milioni di euro. Verrà

  L’europarlamentare non annuncia nessun aiuto per l’Abruzzo Guarda il video su Abruzzo24ore.tv L’AQUILA.   Visita lampo dell’europarlamentare del Pdl Barbara Matera che, accompagnata dal coordinatore provinciale del partito, Massimo Verrecchia ha fatto visita ai degenti del reparto di Oncologia. «Ho messo la mia persona  sull’alto scranno del Parlamento europeo solo il 14 luglio», ha detto, «ma sono convinta che a settembre potrò dirvi molto di più».  La  Matera ha voluto salutare i ricoverati e il personale medico e paramedico dell’ospedale dell’Aquila. «Sono qui», ha detto  «per conoscere gli la realtà, una città pesantemente colpita dal terremoto che si sta lentamente rialzando.

Un residente si è  divertito a disegnare la mappa delle zone inaccessibili del centro. In arancio ha tracciato le strade liberamente percorribili intorno alla zona vietata.  Si nota come viale Collemaggio e via Crispi siano le uniche due strade che da sud consentano l’accesso ai giardini della villa Comunale e da qui a quei 200 metri di strada e mezza Piazza del Duomo (evidenziati in verde). “E tutto il resto???”, commentano su Facebook. “Fatelo girare così che i facebookiani abbiano uno strumento per comprendere come siano balle quelle che sentono in TV e che TUTTO il centro della città sia ancora

La città che respira

UN QUARTIERE . ECCO MI MUOVO TRA I CUNICOLI DI UN’LABIRINTO DI INTENTI E TRADIZIONI. SOFISTICATE VICESSITUDINI RINNOVATE DAL INSOLITO SILENZIO. CHIEDO SE POI TUTTI GLI ABITANTI TORNERANNO, RESTO INDISPARTE E VEDO LE API ALLA RICERCA DELL’ACQUA IN UN DESERTO URBANO, RONZANO COME GLI ELICOTTERI NEL CIELO, PRESENZE ATAVICHE PER IL DOMINIO TERRITORIALE.

L’AQUILA. Lungi da quella che era la movida del corso nei fine settimana prima del 6 aprile, la vita notturna cittadina riprende – anche a singhiozzi – lungo le arterie periferiche più grandi. Che sia in un centro commerciale, in una tensostruttura o a bordo di un autobus a due piani “British style”, la possibilità di uscire la sera e bere una birra è ora appannaggio di centinaia di giovani.  Superato l’impatto di girare per una città ancora per buona parte al buio, ci si può ritagliare un percorso con varie alternative.

Un severo editoriale sul Financial Times di oggi analizza impietosamente la situazione politica dell’Italia. Scrive Geoff Andrews: “Le ormai quotidiane rivelazioni a proposito di Silvio Berlusconi e della sua vita sessuale ci forniscono l’imagine di un leader inadatto al governo di un paese. Ma i problemi fondamentali, le cause del declino italiano potrebbero non trovare rimedio quando Berlusconi lascerà il governo.

L’Ateneo dell’Aquila invita gli studenti universitari che risultavano domiciliati all’Aquila al 5 aprile 2009 la cui abitazione sia stata classificata E, F o si trovi in zona Rossa a compilare il modulo per censimento di fabbisogni alloggiativi messo a punto dalla protezione Civile e dal Comune dell’Aquila. Nel compilare il modulo gli studenti dovranno barrare in seconda pagina, la specifica casella (numero 56) denominata “alloggio universitario”.

(AGI) – L’aquila, 31 lug. – “Che di fronte alla terribile tragedia del terremoto e alle enormi difficolta’ quotidiane che essa ha creato, ci siano delle persone che in maniera civile e composta chiedono delle rassicurazioni sui tempi in cui il governo risolvera’ i loro problemi abitativi e’ una cosa comprensibile e inevitabile. E’ invece assolutamente inaccettabile che, come dimostrato da un video di Youdem, esponenti delle forze dell’ordine soffochino in modo brutale e minaccioso la voce di queste persone”. Lo affermano in una nota il parlamentari abruzzesi del Pd, Giovanni Lolli e Lanfranco Tenaglia che annunciano “un’interrogazione parlamentare, per

di Fabio Iuliano L’AQUILA. Proprietà, residenza, ma anche «aquilanità». Si è giocata su questi fronti la partita in consiglio comunale tra maggioranza e opposizione per stabilire i criteri di assegnazione dei nuovi alloggi del piano Case. Un confronto che, dopo una seduta di oltre 12 ore, ha visto l’approvazione delle linee guida per i criteri ai fini dell’assegnazione dell’a bitazione. Il documento elaborato dall’assessore alle Politiche sociali, Luca D’Innocenzo, indica come prioritario il rientro di anziani, disabili, professionisti, ma soprattutto di famiglie con bambini per permettere il ritorno a scuola in tempo per il 21 settembre.