Ingressi scaglionati, turni di apertura da rivedere, dispositivi igienici, specifiche di sicurezza imposte dalla normativa e dal comitato di verifica. Una corsa contro il tempo per garantire la riapertura dei principali musei abruzzesi, ma soprattutto per dare una continuità e

Sbarca in Italia lo spettacolo “Il Gruffalò – A spasso col mostro”, tratto dal poema per bambini “The Gruffalo” della scrittrice e drammaturga inglese Julia Donaldson e illustrato da Axel Scheffler. Il libro, ora a teatro dunque, racconta la storia

Dopo diverse settimane di trattative con il ministero dell’Interno, è stato firmato a Roma il protocollo di riapertura dei luoghi di culto prevista dal 18 maggio. Il premier Giuseppe Conte, alla presenza del ministro degli Interni, Luciana Lamorgese, ha sottoscritto insieme

«Nasciamo con un carattere; ci viene dato, è un dono dei guardiani della nostra nascita, come dicono le vecchie storie … ognuno entra nel mondo con una vocazione». Psicoanalista, saggista e filosofo, James Hillman è stato tra i più efficaci

Lo smalto rosso sulle unghie dei piedi riluce come il vetro dopo il trattamento. L’odore dei prodotti cosmetici filtra a fatica tra mascherine e visiere in plexiglass. Pochi minuti, non di più, quanto basta per testare l’effettiva disponibilità di rispettare

La fanno facile. Ti danno un machete – perché lo chiamano coltello ma per me di machete si tratta – un paio di guanti e una luce da minatore. E ti mandano nel Fucino a cogliere i finocchi. Sette ore

La crescente crisi economica e sociale legata all’emergenza Coronavirus riafferma un principio semplice, ma quanto mai drammatico e attuale: “La mafia ha bisogno di gente povera, perché quando una persona ha bisogno di mangiare è disposta a tutto”. Tanti gli

In queste settimane di emergenza sanitaria ed economica diverse reti associative stanno lavorando sul territorio aquilano alla distribuzione di viveri, di beni di prima necessità alle famiglie che si trovano in difficoltà e ne hanno urgente bisogno. Altre associazioni stanno

Legumi, riso e tonno, ma anche shampoo, bagnoschiuma e sapone. La Caritas dell’Aquila ha divulgato una piccola lista di beni di prima necessità che sono stati ritenuti di maggiore urgenza e di maggiore uso immediato. Dall’inizio della pandemia l’organizzazione diocesana

di Daniele Fulvi * – Con il diffondersi della pandemia di Covid-19, sembra essere tornata in voga l’idea secondo cui il progresso e l’eccessivo sviluppo tecnologico abbiano reso gli esseri umani più deboli e meno adatti a fronteggiare le calamità naturali. Questo