Si riparte dal teatro, perché l’emozione di calcare un palcoscenico non la trattieni con un paio di monologhi in streaming. Si riparte dalla musica, grazie a collaborazioni di prestigio come quella col jazzista Fabrizio Bosso. Si riparte dal cinema, con

Non è tanto la data di uscita, il 24 settembre di 29 anni fa con una distribuzione inizialmente in sordina (la prima settimana furono vendute circa 6mila copie, un po’ pochino per quei tempi). La data che si ricorda cade

Esce in queste ore su tutte le piattaforme digitali, “Trip” il nuovo singolo targato Treva and the Mojos, la band fondata dal pescarese Andrea Ambrosini, 31enne che, dopo aver studiato all’Aquila, si è trasferito a Melbourne insieme alla compagna Camilla

Tante volte, nell’arco dei circa 30 anni di carriera dei Pearl Jam, i progetti paralleli dei singoli membri hanno preso il sopravvento sul cronoprogramma della band. Già dalla metà degli anni Novanta, quando Eddie Vedder si trovava talvolta a raggiungere per conto

Panni e oscuranti. Americane in alluminio. Sipari all’italiana, sipari alla greca. Carrucole e rocchetti, cavi audio e prese elettriche alla rinfusa ad occupare due terzi della stanza. La ripresa stagionale alla Casa del Teatro in via Ficara fa i conti

L’emozione di suonare davanti all’Ostello più alto d’Europa, con i suoi 2.115 metri sul livello del mare. Un palco minimal allestito sul piazzale di Campo Imperatore, lì dove arriva la funivia del Gran Sasso. Due chitarre, tre microfoni e un

Nel segno del viaggio e del coraggio. Come nelle parole di Gianni Rodari. Come negli auspici di una città che, malgrado i segni del sisma ancora ben visibili sulle strade del centro, malgrado le necessarie restrizioni imposte dalle misure anti-Covid, non

Le t-shirt grigie dalle scritte scolorite nel tempo. Gli striscioni con i nomi degli studenti scomparsi la notte del sisma. Fiori intrecciati sulle transenne che una volta segnavano il perimetro esterno della Casa dello Studente. Colpisce il “ground zero”, ma

Ancora una volta il rumore dell’acqua della Fontana delle 99 Cannelle ha fatto da preludio al weekend del Jazz italiano per le terre del Sisma, sesta edizione. Appuntamento – per chi è riuscito a prenotare attraverso la piattaforma Eventbrite –  con il

Sabato 5 e domenica 6 settembre, 200 musicisti, 9 location nel centro dell’Aquila: la grande famiglia del jazz italiano torna all’Aquila e lo fa con un nuovo corso progettuale diretto da tre nuovi direttori artistici che, nel 2020, hanno raccolto