Finisce 3-3 la partita tra L’Aquila e Pontevomano valevole per la 12/a giornata del campionato di Eccellenza. Una domenica particolarmente significativa per la formazione del capoluogo perché proprio in questi giorni la società festeggia i 95 anni dalla fondazione. Sul

Non mi vergogno di dire che questa è stata la peggiore prestazione di sempre e, certo, la scelta di portare con me l’ukulele dall’inizio alla fine non ha contributo alla causa. Però, la scelta stessa è stata la svolta di

#LondonCalling

La 42esima edizione della Tcs London Marathon è in programma domenica 2 Ottobre. Dal 1981, anno della prima edizione, la Maratona di Londra è un evento atteso non solo nella capitale ma in tutto il mondo. Si tratta infatti di una delle maggiori

A passo di reggae

Ma che poi si è capito qual è il ritmo giusto per correre? Centoventi, centotrenta, centoquaranta boh? Io e mamma andiamo a ritmo di reggae che è un po’ il battito del cuore a riposo… Solo un po’ rallentato #Stracittadina2022

L’atleta di origine marocchina Hicham Boufars, dell’Asd International Security, con il tempo di 32:12, ha vinto la nona edizione della Stracittadina Città dell’Aquila, svoltasi oggi nell’ambito del calendario di eventi di L’Aquila Città europea dello Sport 2022. Sul podio anche

Conoscere i propri limiti è il primo passo per spingersi oltre. Ne sa qualcosa Nicoletta Romanazzi: mental coach specializzata in sport che nel corso della sua carriera ha seguito da vicino il percorso di decine di atleti famosi, campioni, come il campione

Guardando i risultati della Maratona dell’Isola d’Elba emerge che è stata davvero una manifestazione transnazionale, così come racconta LivornoPress. Sul podio corridori provenienti da ogni parte d’Italia e non solo, a conferma che ormai la maratona nell’isola toscana si è

Due anni fa, la staffetta mista 4×3 aveva radunato atleti e appassionati per un’ultima volta prima del lockdown e dell’inizio dell’emergenza legata al Covid. Un periodo difficile e controverso in cui la pratica sportiva è stata talvolta ostacolata anziché incoraggiata,

Una corsa tra le vigne del Chianti. E perché poi? In realtà non ci vuole poi tanto a trovare un collegamento che dia un senso originale e non scontato a questo Chianti Ultra Trail, con partenza e arrivo a Radda,

Non è ancora morta la gloria dell’Ucraina, né la sua libertà, a noi, giovani fratelli, il destino sorriderà ancora». Le note dell’inno, scandite dal vivo, rimbalzano sul blu e giallo della bandiera, in un testo ispirato da una poesia scritta