Performance, letteratura e gusto in tre pomeriggi di Perdonanza in piazza Duomo. Tre appuntamenti promossi dalla libreria Mondadori – Maccarrone, a partire da domenica 25 (inizio ore 18.30 in tutti e tre gli incontri): si parte con “Note, immagini e

L’acqua della fonte suona il suo tamburo d’argento. Gli alberi tèssono il vento e i fiori lo tingono di profumo. Una ragnatela immensa fa della luna una stella (Notte d’estate – Federico García Lorca)

È il 1962. Monsignor Karol Józef Wojtyła, vescovo ausiliare di Cracovia, è in Italia, a Roma, per partecipare ai lavori del Concilio Vaticano II, aperti l’11 ottobre dello stesso anno. E anche allora, colui che nel 1978 sarebbe salito sul soglio

Musica, non-poesia e flamenco sulle orme di Federico Garcia Lorca”. Questo il titolo dell’incontro in programma domenica 30 nel borgo di San Pietro della Jenca (L’Aquila), in occasione del secondo incontro della rassegna nazionale “Il Giardino Letterario”.  Un reading concerto

La parola che prende forma in tutte le direzioni possibili. Su carta, sullo schermo, e attraverso gli accordi di un arrangiamento o i passi di una danza. Alle spalle, il Gran Sasso, cornice naturale del “Giardino Letterario”, rassegna giunta alla

  “Musica, non-poesia e flamenco sulle orme di Federico Garcia Lorca”. Questo il titolo dell’aperitivo letterario in progamma domenica 19 agosto alle ore 19,30 all’Alchimista del borgo medievale di Alba Fucens, a Massa d’Albe. Un reading concerto con letture a

“Musica, non-poesia e flamenco sulle orme di Garcia Lorca”. Questo il titolo della serata in programma al locale “Fratelli- il Bacaro”, venerdì 15. Sullo sfondo il libro di Fabio Iuliano “New York Andalusia del cemento-il viaggio di Federico García Lorca

“Give me your tired, your poor, your huddled masses yearning to breathe free, the wretched refuse of your teeming shore. Send these, the homeless, tempest-tost to me, I lift my lamp beside the golden door!” “Datemi queste masse, miserevoli, sfinite,

Sui rami dell’alloro camminano due colombe oscure. L’una era il sole, l’altra la luna. Venerdì 22 dicembre la biblioteca Salvatore Tommasi ha ospitato uno spettacolo di musica, poesia e flamenco basato sul libro del giornalista e docente  Fabio Iuliano, “New York – Andalusia

Le barche dimenticate di Neruda, il villaggio gitano di Lorca, le passeggiate di notte di Salinas e malinconia del tango affogata in un bicchiere di Rioja Tempranillo. Musica, poesia e flamenco nella serata di apertura dell’Andalucia, il ristorante dalla forte