Non siate tristi. Non mollate. Non mollate. Rivolgetevi a Qualcuno, alla musica, a qualcosa privo di dolore, all’oceano, al cielo… Eddie Vedder, Trieste, 22 giugno 2014 _____________ “Don’t be too sad. Don’t give up. Don’t give up. Turn to someone,

Appena trovato un maestro, Eddie Vedder ne perde un altro. Un ennesimo luttosi nasconde dietro al testo di Long Road, quello di Clayton Liggett, suo insegnante di recitazione alle scuole superiori di San Diego. Ricevuta la notizia, torna in postazione

Prima della lotta contro Ticketmaster, prima dei concerti per i quali sono diventati leggende del rock, prima di quel colpo di fucile che ha sconvolto un’intera generazione e molto prima delle setlist twittate e dei video condivisi su YouTube, prima

Una Wishlist e una Rockin’ in the free world sotto un cielo di fine estate. Mentre L’Aquila riempie i suoi spazi musica con la musica dal vivo. Ma attenzione, il tutto deve finire rigorosamente entro le 23.30. Non c’è tempo

Per chi aveva vent’anni nei primi anni 90, assistere oggi a un concerto dei Pearl Jam equivale a ripercorrere un flashback attraverso la propria vita. Eddie, Stone, Jeff, Mike e Matt sono cresciuti e maturati, il loro spettacolo è una

Il concerto di Moline (Illinois) con l’esecuzione live di No Code dall’inizio alla fine

Eddie Vedder lancia così Getaway dal palco dello Stadio Nereo Rocco, trascinato dagli applausi del pubblico nel fare un “brindìsi” (lui dice così) a Trieste.

TRIESTE. Gli accordi distorti di Deep risuonano ancora nelle casse quando Eddie Vedder si avvicina al microfono. Non per cantare ma per leggere, in un italiano dalla strana pronuncia, poche parole annotate sul foglio. È il suo modo per condividere

Immagini random del concerto dei Pearl Jam, a partire dall’attesa, fino alle note di Yellow Ledbetter

Il bilancio: in trentamila entusiasti allo stadio Rocco, gremito come non lo era mai stato, Eddie Vedder fa un brindisi dedicato alla città. Tre ore di musica trascinante senza risparmio di energia e di coinvolgimento