Conto alla rovescia per l’avvio della 45esima stagione musicale dell’Istituzione sinfonica abruzzese che sabato prossimo vedrà all’Aquila per protagonisti il direttore principale dell’Osa (Orchestra sinfonica abruzzese), Nicola Paszkowski e il violinista Stefan Milenkovich che si esibì all’Aquila per la prima

Lo sguardo triste e gli occhiali che riflettono le onde, la donna che appare nel murale svelato, sequenza dopo sequenza, dal ritratto in Timelapse. L’arpeggio, modulato in digitale, accompagna parole e immagini che stiano bene sui titoli di coda di

Nuova pagina Facebook per The Colleagues: Francesca Catenacci si esibisce accompagnata da Fabio Iuliano con chitarra, ukulele e percussioni. Un repertorio che spazia dall’alternative rock Usa e Gb, sino alle evoluzioni blues e soul declinate da talenti come Amy Winehouse. Un

Non è solo questione di musica indie, declinata in tante forme possibile. Non è solo questione di festival all’aperto, con temperature finalmente gradevoli e attività ludiche per tutti i gusti. Non è solo questione di dj set e ristorazione a

Doppio appuntamento con l’alternative rock alla Birreria Gran Sasso. Nell’arco di un soundcheck c’è stata la presentazione di Lithium 48 un volume che è in qualche modo omaggio al grunge. A seguire il concerto degli Yawp. Lithium 48 (Aurora edizioni)

Anche L’Aquila si è unita alla festa di inizio estate tra i libri. Giovedì, nella notte più breve dell’anno, torna in tutta Italia, e anche nel capoluogo, la notte bianca dei libri e della lettura, giunta quest’anno alla settima edizione.

Camicia hawaiana, sorriso di chi, anno dopo anno, vede una delle sue creature evolversi e tanto fiato da regalare, non solo alle sue trombe, ma anche a chiunque si avvicini a lui per un confronto, un saluto o semplicemente per

Tour di No Code. Per i Pearl Jam il primo “da grandi” nei palazzetti in Europa. Per tanti fan italiani, la prima vera occasione di vederli dal vivo dopo le prime date in piccoli club milanesi del 1992 e quelle

Appena trovato un maestro, Eddie Vedder ne perde un altro. Un ennesimo luttosi nasconde dietro al testo di Long Road, quello di Clayton Liggett, suo insegnante di recitazione alle scuole superiori di San Diego. Ricevuta la notizia, torna in postazione