Otello accecato dalla gelosia, l’impetuoso Petruccio e l’irascibile Caterina, Re Lear alle prese con l’enigma del potere, Romeo e Giulietta con l’amore tragico e impossibile. Antonio che arringa il senato in memoria di Giulio Cesare, inchiodando alle sue responsabilità Bruto.

Si chiude domenica a Fontecchio (L’Aquila), con un evento finale, l’esperienza artistica del drammaturgo californiano Louis Fantasia, nell’ambito del progetto “Riabitare con l’arte”, realizzato da Carsa e con il sostegno dell’Usrc, l’Ufficio speciale per la ricostruzione del Cratere, che fino ad ottobre avrà come

“Di là, dopo sei giorni e sette notti, l’uomo arriva a Zobeide città bianca, ben esposta alla luna, con vie che girano su sé stesse come in un gomitolo, dopo sei giorni e sette notti, l’uomo arriva a Zobeide città

Concerti gratuiti tra vicoli, piazze, cortili e prati, per due giorni teatro di una esplosione di musica, da quella popolare abruzzese e neobarocca, al rock, blues e progressive, passando per  l’elettronica e il cantautorato. Mostre d’arte e canti in grotta,

Qualche riga, scritta di getto da Todd Thomas Brown, all’indomani di “Niente di speciale”, l’evento che ha riempito di magia il borgo di Fontecchio tra musica, poesia, performance, arti grafiche. Cara Bella Fontecchiani, Buon lavoro! Grazie mille per aver partecipato