Prosegue il viaggio di Antonella Finucci, Valeria Valeri e Fabio Iuliano e ci si ferma a riflettere, stavolta – per l’ottava puntata di Ticket to Ride – su viaggi mentali, onirici e sugli stati di coscienza alterati. Dall’alcool, dalla droga, dalle emozioni troppo

Il viaggio di Antonella Finucci, Valeria Valeri e Fabio Iuliano si ferma, per la settima puntata di Ticket to Ride – il programma di Radio L’Aquila 1 – fra le rovine  del nostro tempo. Fa uno strano effetto ascoltare oggi, dopo una ventina di

>Per dirla con le parole di Paolo Rumiz, la responsabilità dei narratori in periodi controverso come quello che viviamo “è enorme: devono offrire visione, prospettiva, consapevolezza, speranza. Ma non una speranza astratta, beota. No, quella vera, che nasce dal suo

L’emozione di suonare davanti all’Ostello più alto d’Europa, con i suoi 2.115 metri sul livello del mare. Un palco minimal allestito sul piazzale di Campo Imperatore, lì dove arriva la funivia del Gran Sasso. Due chitarre, tre microfoni e un

“Non è certo facile mettere su una scaletta di rock acustico con tutto quello che sta succedendo lì sopra, ma il nostro progetto si fonda su una serie di redemption song, canzoni in cui si parla di riscatto individuale e

Sabato 27, alle 22, acoustic rock a Barisciano (L’Aquila) che torna ad ospitare il progetto The Colleagues. Francesca Catenacci va in scena accompagnata da  Stefano Millimaggi e Fabio Iuliano con chitarra, ukulele e percussioni. Un repertorio che spazia dall’alternative rock Usa e Gb, sino alle

Nuovo appuntamento con il rock in acustico. Francesca Soledad Catenacci torna in formazione acustica insieme a Fabio Iuliano e Stefano Millimaggi. Un repertorio – tra voce, chitarra, ukulele e percussioni – che spazia dall’alternative rock Usa e Gb, sino alle

Diversi gli appuntamenti musicali del week-end nei vari locali della città a partire dal venerdì sera, a partire dai pub irlandesi. Per sabato 15, segnaliamo il concerto acustico, in programma all’Oro nero caffè di via Beato Cesidio con il duo

Musica, reading e proiezioni alla ricerca di un controcanto dell’American Dream, a partire da quel messaggio pervenuto dagli altoparlanti del più importante raduno della storia del rock: parliamo di Woodstock, andato in scena esattamente 50 anni fa, nell’agosto del 1969

Gran fermento a Donna Zelinda per l’avvio della nuova gestione targata Elia Orciuoli e Francesco Biondi Navarra. Giovani di età, ma con grande esperienza nei locali cittadini. L’inaugurazione è stata accompagnata da un concerto in acustico con il progetto “The Colleagues”. Francesca Soledad