Mi Manda Rai Tre, il programma condotto da Salvo Sottile, nella puntata serale del 16 marzo, ha affrontato il tema dei tanti pericoli on line, i sistemi utilizzati in rete per ricatti a sfondo sessuale e i cosiddetti stupri virtuali,

Nessuno può dirsi al sicuro. Più informazioni immettiamo nella rete e più ci esponiamo al rischio che qualcuno ne tragga vantaggio. In questi giorni, in cui attività di “cyberspionaggio” e “dossieraggio” fanno breccia nell’attualità del dibattito politico ed economico nazionale,

Vedrà il suo debutto il 5 ed il 6 novembre a Chiari, in occasione della Rassegna della Microeditoria, la casa editrice Aurora edizioni, piccola realtà imprenditoriale trentina che si pone come obiettivo la pubblicazione e la distribuzione di racconti e saggi

«La mia è una mostra circolare. Si parte dal Gran Sasso per tornare al Gran Sasso». Piero Moscone ha in mano una stampa del Corno Grande con la visuale da Arsita. Proprio lì, il più noto grafico del ‘900 si

Ci sono morti che trascendono quanto o più della vita e quella di Federico Garcia Lorca è fra queste. Da otto decadi il poeta universale di Romancero Gitano, giustiziato il 18 agosto del 1936, agli inizi della Guerra Civile spagnola,

In tutte le chiese francescane viene celebrato, la vigilia della festa del patrono d’Italia, la commemorazione del “Transito”, cioè il passaggio da questo mondo alla vita eterna. Un appuntamento che anche quest’anno coinvolge non solo religiosi e fedeli, ma anche lavoratori,

Avete mai provato a camminare sull’acqua? L’esperimento andò in scena per la prima volta sul lago di Tiberiade e la cosa passò alla storia come un evento straordinario. Eppure, la scienza insegna che basta aggiungere all’acqua un po’ di amido

Il motto è sempre lo stesso: “Sharper” che sta per Sharing researcers’ passion for engagement and responsibility e cioè un invito alla condivisione della passione e dell’impegno dei ricercatori. Si tratta di un’iniziativa continentale nelle piazze dei più importanti atenei

L’immagine più bella che ho di questi giorni in Germania… questa partita a basket tra ragazze di varie etnie. La risposta sul campo a tutti i muri d’Europa

A volte la storia compie balzi in avanti improvvisi: basti pensare alla Prima guerra mondiale, alla rivoluzione bolscevica, alla Grande Depressione, all’elezione di Adolf Hitler, alla Seconda guerra mondiale, all’inizio della Guerra fredda, al tracollo degli imperi europei, alle riforme