L’associazione VeneItaliAbruzzo, organizzazione che riunisce prevalentemente cittadini italo-venezuelani e venezuelani che abitano nella città dell’Aquila, si è resa disponibile, attraverso i propri soci, tra i quali si annoverano diversi medici e infermieri anche di nazionalità cubana, a intervenire, nel caso

Prende il via dal pomeriggio di oggi, 19 marzo, il servizio di ascolto aperto a tutta la popolazione in risposta all’emergenza che stiamo vivendo. Il “telefono amico” è uno spazio virtuale in cui condividere le proprie paure e imparare a

«Nella piccola e modesta esperienza della mia vita, tutti i passaggi più bui e difficili sono stati il terreno entro il quale sono germogliate le cose più belle. Questo momento così delicato può offrirci delle occasioni per scendere in profondita