Duathlon 99, highlights della giornata
20 settembre 2015 Condividi

Duathlon 99, highlights della giornata

La sfida

Corsa – mountain bike – corsa. Tre giri da 1,1 chilometriciascuno, poi 15 chilometri sui pedali e ancora 2,2 chilometri di corsa a piedi. In mezzo le suggestioni del Castello cinquecentesco, simbolo della forza e dell’orgoglio di una città che non si arrende. È stata questa
la tappa finale della Coppa Abruzzo & Molise di duathlon, promossa organizzata dall’Asd Ciclocral L’Aquila coadiuvata dall’Asd Bike 99 nell’ambito di un circuito Uisp. “La tappa di L’Aquila”, ha spiegato Amedeo Di Meo, responsabile della Coppa Abruzzo&Molise duathlon, “ rappresenta per tutti noi un’occasione di serrato confronto per esprimersi al meglio o ad essere protagonisti nella storia del nostro trofeo. Chiudiamo in bellezza nel capoluogo aquilano in una bella giornata di festa il nostro movimento ”.

Un circuito regionale che ha attraversato Scerni, San Salvo, Crecchio, fino alla splendida giornata tricolore di Casalbordino. La prova individuale è stata dominata da Marco Spadaccio (Forhans team), Gianpiero Tartaglia (specialisti dello sport), Alessandro Celi (Bike 99). Tra le donne, splendida la prova di Monica Mancini (Naturabruzzo). Dietro di lei Maria Camorchia (Bike 99) e Silvia Botondi (Atletica Gran Sasso). Gli atleti sono stati divisi per categorie e premi sono stati distribuiti ai primi cinque classificati di ogni gruppo di età.

Una prova per tutti che ha messo in luce la tenacia di quanti sono confrontati anche per la prima volta con un percorso variegato, come quello ritagliato all’interno del Parco del castello. I meno esperti hanno eseguito alcuni passaggi tecnici bici in spalla. In chiusura, lo spettacolo delle staffette e il pasta party.

Il Parco del Castello

Link alla Gallery

Duathlon - gli highlights della giornata