Una sfida all’ultima parola ha visto confrontarsi giovani scienziati nella selezione locale FameLab 2019, una competizione che premia chi racconta la propria ricerca nella maniera più avvincente. Stefano Di Lorenzo si è aggiudicato il primo posto con i suoi interventi – “L’effetto

«Divulgare la scienza è come piantare dei semi tra le nuove generazioni, è questo lo spirito che anima iniziative come Sharper».  Originaria delle Marche e laureata in astronomia all’Università di Bologna, Roberta Antolini cura il coordinamento di Sharper nell’ambito della