Sbarcano all’Aquila i sogni rock dei cheap wine
13 aprile 2018 Condividi

Sbarcano all’Aquila i sogni rock dei cheap wine

Sbarca oggi all’Aquila il Dreams Tour del Cheap wine in omaggio all’ultimo album realizzato dalla band roots-rock e distribuito anche all’estero.  Con Dreams – che arriva due anni dopo il disco live Mary and the fairy – si chiude la trilogia aperta da Based On Lies (2012) e proseguita con Beggar Town (2014). Le coordinate musicali della band, durante questo percorso, si sono arricchite di sonorità e atmosfere finora inesplorate e lasciano intuire sviluppi imprevedibili e suggestivi nei concerti che seguiranno l’uscita del disco. La band festeggia col nuovo lavoro i vent’anni di attività e lo fa guardando come sempre avanti, forte di una storia discografica e live che non ha mai conosciuto pause.

I Cheap Wine sono attivi dal 1997 e vantano la più lunga ed intensa storia di autoproduzione mai realizzata in Italia nell’ambito della musica rock. Nove album alle spalle, gratificati dai grandi consensi del pubblico e della critica specializzata, centinaia di concerti in Italia e all’estero, tante canzoni trasmesse da numerose emittenti radiofoniche in Europa e negli Stati Uniti hanno reso inossidabile la reputazione dei Cheap Wine, da molti considerati la più grande rock’n’roll band italiana. Ed è proprio la dimensione live il punto di forza dei Cheap Wine, che sul palco riescono ad esprimere appieno tutta la potenza del loro sound chitarristico, capace di sintetizzare, attraverso una lettura del tutto personale, 50 anni di musica rock. Energia allo stato puro, unita a una padronanza tecnica straordinaria: un concerto dei Cheap Wine è sempre qualcosa di imperdibile.
Il concerto di questa sera (inizio ore 21) all’Aquila, organizzato in collaborazione con Polarville, è in programma a Spazio Rimediato in via Fontesecco. Il biglietto costa 15 euro.

di Fabio Iuliano – fonte: il Centro