Feed the richest, giornalismo: precariato ma non per tutti
13 gennaio 2017 Condividi

Feed the richest, giornalismo: precariato ma non per tutti

Arrivi ad accettare il tutto nel giornalismo… anche il precariato… quello che non va giù è che sia una lotta impari perché di fatto non siamo in un mercato libero e paritario… noi facciamo precariato a due soldi per non togliere risorse ad altre professionalità che non sopravviverebbero nel mercato libero