4 febbraio 2016 Condividi

Crowdfunding per Aurora edizioni, un modo alternativo di fare libri

Tra i banchi di scuola, tra i corridoi a ricreazione, quegli attimi scanditi da un panino dal condimento improbabile e l’odore di gesso che avevi anche dentro le ossa. Avevamo imparato a conquistare il futuro un sogno alla volta. Eravamo un bel gruppo e volevamo rappresentare tutti gli studenti del nostro edificio. Clonammo uno slogan tutto nostro: «Dateci una voce, scoprirete che è la vostra». Parole che ora tornano alla mente mente aprendo il link della campagna di crowdfunding di Aurora edizioni. Ma andiamo con ordine.

L’IDEA. Aurora edizioni è (anzi sarà) una casa editrice che pubblicherà racconti e saggi brevi, libretti leggeri, agili, storie che sembrano studiate appositamente per affrontare un viaggio in treno di qualche ora, un pomeriggio all’aperto, una mattina nella quiete della lettura. «Roba corta», insomma. Perché? Beh questo bisogna chiederlo all’ideatore di questa realtà, Mirko Zanona, un trentino di Trento che condivide con molti una passione spasmodica e smoderata nei confronti della letteratura. E poi è anche il papà di una splendida bambina che si chiama… Aurora, neanche a dirlo. «Perché prediligo testi brevi?», spiega, «Pezzi di letteratura rimangono facilmente ed indissolubilmente impressi nel cuore e nella mente». Sia chiaro, si parla di no Eap, ossia editoria non a pagamento.

LE COLLANE. Sono tre le collane per il lancio:

  • pensieri nuovi, la collana dedicata ai racconti degli esordienti;
  • echi, la collana dedicata a racconti di autori del passato;
  • saggi, la collana dedicata a brevi saggi trattanti tematiche letterarie, contemporanei o passati.


LE PUBBLICAZIONI. 
I libri di Aurora edizioni si presenteranno in due formati: cartaceo ed ebook. Sono libri che si vestono come piccole riviste, tecnicamente stampati in quarti con rilegatura a punti metallici. I volumi avranno prezzo fisso: 7,5 euro per libro in cartaceo, rilegato a mano in un modo del tutto innovativo e originale, comprensivo di spese di spedizione con il servizio “pieghi di libri” di Poste italiane (lento ma efficace, diciamo che fa assaporare il gusto dell’attesa, per dirla con le parole dello stesso editore), 2 euro per il libro elettronico.

wp_20150523_17_34_37_proIL CROWDFUNDING. La novità di queste ultime settimane è che il progetto ha avviato una pagina di crowdfunding,  processo di raccolta fondi collaborativo che coinvolge e mette in contatto persone che hanno un’idea da realizzare con coloro i quali hanno interesse affinché l’idea venga realizzata. La piattaforma scelta per il crowdfunding è eppela. L’obiettivo, sottolinea Mirko, è quello «di giungere alla realizzazione del progetto, al coronamento di un sogno che non è singolo ma collettivo, un canto corale che coinvolge me, gli autori e che ha coinvolto, nei primi mesi del suo primo sviluppo, artisti e creativi che si sono prestati alla creazione delle copertine dei mini-ebook del blog» Quel “dateci una voce, scoprirete che è la vostra…” declinato con il linguaggio e le risorse del nostro tempo.

Questo è il link al quale potrete sostenere Aurora edizioni