New York, maratona al via: la carica degli abruzzesi
1 Novembre 2019 Condividi

New York, maratona al via: la carica degli abruzzesi

Tra i 2846 italiani iscritti alla Maratona di New York – la lista ufficiosa è riportata sul network Podisti.net – c’è anche quest’anno un bel gruppo di abruzzesi messo su da Vittoriano Cantera. Parliamo di un atleta traghettatore che negli anni ha portato negli Stati Uniti qualcosa come quasi 1.500 persone, tra sportivi e accompagnatori. Questa per lui sarà l’ultima maratona.

Vittoriano Cantera nel ’99

Anche quest’anno sono attesi oltre 50 mila runner e due milioni di spettatori lungo le strade, mentre altre decine di milioni di appassionati della corsa a piedi saranno collegati da tutto il mondo per vederla in televisione.

Attraversare di corsa i cinque distretti della città partendo da Staten Island per arrivare a Brooklyn, dopo aver toccato il Queens e il Bronx e approdare infine a Manhattan, regala emozioni da ricordare per una vita e quindi portare a termine questa gara è una soddisfazione che va ben oltre il risultato sportivo.

Domenica 3 novembre, ai nastri di partenza sul ponte di Verrazzano, si ritroveranno lo stesso Cantera e Antonio Coletti (Runners Chieti), Antonio D’Angelo, Alessandra Volpi, Stefania Micolucci, Manuel Ferretti, Antonino Rapacchia, Ortenzia Iannuario (tutti della Podistica dell’Adriatico di Pineto), Antonietta Faieta (Filippide Montesilvano), Paola Giuliani (Vini Fantini di Ortona), Fabrizio Palladinetti (Km 42 di Pescara), Maria Rosaria Del Duca e Giovanna Clara Candeloro (Podistica San Salvo) e Luca Piergiovanni della Trentino Running Team, punta di diamante della spedizione abruzzese con un personale di 2h 37’ alla Maratona di Padova del 2018.

In gara anche due aquilani: Claudio Verini e Fabio Iuliano. L’avvocato Verini, 47 anni, è alla sua terza maratona newyorchese. Nel 2017 l’ultima partecipazione a questa competizione; in quell’occasione ha corso insieme al fratello maggiore Enrico, ex consigliere comunale. Iuliano, 40 anni, gareggia con la maglia dell’Atletica Abruzzo L’Aquila. Quest’anno ha gareggiato anche nella 100 km del Passatore (Firenze-Faenza) e nella 50 km del Gran Sasso.

In viaggio a New York ci sarà anche Maurizio Dionisio, 56 anni, veterano della maratona, con ben 7 pettorali. Quest’anno, tra l’altro, completando la maratona di Boston, l’avvocato Dionisio ha anche ottenuto la medaglia delle Major riservata a chi completa le prove di Londra, Tokyo, Berlino, Chicago oltre, appunto, a New York e Boston.

In viaggio anche la 37enne Alessandra Gabriele, tra le runner più competitive in regione nella categoria F35, forte anche di un ottimo risultato nella recente mezza maratona L’Aquila città del mondo.

Fonte: Virtù Quotidiane

Brindisi degli aquilani prima della partenza