Percussioni, basso, chitarra e chitarra. Una diretta live per Streaming World tv su uno dei palchi più rappresentativi dell’hinterland aquilano, il Pocoloco. Piero Pozzi, Danilo Ciccarella, Stefano Millimaggi e Fabio Iuliano: ecco gli Yawp, un grido barbarico che a volte

In principio era il Boss. Da lì è partito tutto. Da lì parte ancora tutto. Ma è l’inizio. Solo una delle porte di accesso a una città vecchia che si ritrova per un brindisi di auguri diffuso. Tanto più che

Sui rami dell’alloro camminano due colombe oscure. L’una era il sole, l’altra la luna. Venerdì 22 dicembre la biblioteca Salvatore Tommasi ha ospitato uno spettacolo di musica, poesia e flamenco basato sul libro del giornalista e docente  Fabio Iuliano, “New York – Andalusia

Chi è abituato a suonare dal vivo e non ha la fortuna né i numeri per potersi permettere un tour manager, sa bene che a fine serata c’è da fare i conti con una serie di fastidi accessori. Primo fra

Guai a disturbare il gestore mentre suonano “Purple rain”. Il punto è che non tutti gli avventori del Pocoloco conoscono le abitudini di Diego Fiordigigli, anima del pub-ristorante della frazione di Paganica, alle porte dell’Aquila che nel corso degli anni

«Quando non si è prigionieri delle proprie menzogne anche in galera si può essere liberi». Una consapevolezza che accompagna le iniziative sull’evoluzione dei trattamenti psichiatrici nel corso degli anni. Si inserisce in questo contesto l’edizione 2017 della manifestazione “… E

Se fai parte della combriccola del Blasco sai bene che nel backstage di un concerto può accadere di tutto. Mai però Nando Bonini si sarebbe aspettato di incontrare due occhi che avrebbero cambiato per sempre la sua vita: gli occhi

«Devi capitalizzare il dolore» si trovò a dire Lucio Dalla a un giovanissimo Samuele Bersani, a pezzi dopo la fine di una storia. Con affetto e pazienza, Dalla, che in quei tempi stava registrando “Tu non mi basti mai”, invitò il futuro autore

Sabato 16 settembre “Spazio rimediato”, uno dei pochi punti di riferimento culturali nel centro storico ha festeggiato un anno di vita con un aperitivo in musica nella sede di via Fontesecco. Lo Spazio si è sviluppato grazie alla sinergia fra

«Da quel giorno tragico non sono mai più tornato in centro storico, pur essendo venuto all’Aquila diverse volte, sia per lavoro, sia perché qui ho dei cari amici. Ma ho avuto il pudore di non toccare le ferite di questo