Ecco il video girato da ragazze italobrasiliane al concerto della band di Seattle con tanto di bandiera verdeoro

Daniele e Francesco due fan dei Pearl Jam, due appassionati di musi7ca. Due amici di Mario Celli, il giovane snowboardista morto a gennaio. Sono arrivati a Trieste per il concerto della band di Seattle anche per lui. Lasciandosi scorrere sotto

Non spaventano certo 700 chilimetri di strada quando hai un’intera discografia da ascoltare sulla via del concerto di Trieste (video Daniele Millimaggi)

Sulla pagina Facebook di Pearl Jam on line si parla della band che ha terminato il soundcheck in preparazione al concerto di domani allo Stadio San Siro, suonando Gonna See My Friend, In My Tree, Pilate, Who You Are, Rain

I Pearl Jam sono la band con meno appeal al mondo. Niente frasi dei ragazzini sugli zaini, scarsa rilevanza fuori dal palco. Non basta: musicalmente il gruppo di Seattle è invecchiato abbastanza male. Non che scrivano brutte canzoni, tutt’altro, è

Tutte le info per le due tappe italiane. Attese decine di migliaia di fan ai concerti di Trieste e Milano (fonte Pearljamonline.it)

Dall’Aquila a Trieste per ascoltare il concerto dei Pearl Jam, ma anche per rendere omaggio a Mario Celli, giovane fan aquilano, morto a gennaio a causa di una slavina sul Gran Sasso. Celli, medico 32enne appassionato di snowboard, aveva già

ROMA. La magia di un musical che da oltre quarant’anni è sui palcoscenici di tutto il mondo. Un’opera rock che presenta la prospettiva inedita della Passione narrata dal punto di vista di Giuda. La presenza scenica di Shel Shapiro, nella

Pista centrale gremita al Set action stage, disco club aquilano per un dj set di eccezione: a smistare i dischi c’era Deborah Anne Dyer, in arte Skin è la cantante inglese leader della band londinese Skunk Anansie che ha contribuito

Il progetto “Domà” nasce per caso nel mese di Dicembre dall’incontro tra il gruppo musicale aquilano Malìa ( www.maliaband.it ) con i blogger di “Dice Che” ( www.diceche.com ). I coordinatori del progetto sono Andrea Angelosante, Francesco Paolucci, Ivan Aquilio