Fabio Iuliano, docente di lingue straniere, blogger e giornalista che nel 2007 ha vinto il premio Polidoro, dopo la pubblicazione, nel 2016, del suo saggio New York, Andalusia del cemento, torna in libreria con un nuovo romanzo, tutto da leggere e scoprire: Lithium

Un racconto ambientato nel 2002 in una Parigi stravolta dalle paranoie del protagonista Simone, rinchiuso tra le mura di un ospedale psichiatrico con un buco nella memoria di quarantotto ore. Una storia intensa e sofferta che riflette un momento storico

Cosa può succedere in quarantotto ore? Come può cambiare la vita in quarantotto ore? Ritrovarsi in un posto, senza sapere come ci si è arrivati.   Lithium 48 Cercare di ricordare cosa si è fatto in quelle ore di puro

Iniziamo da te: chi è Fabio Iuliano e come ti sei avvicinato alla letteratura a tal punto da diventare uno scrittore? Sono abituato a dare il giusto valore alle etichette e prima di fregiarmi del titolo di scrittore ce ne vorrà. Scherzi

When he was six he believed that the moon over head followed him by nine he had deciphered the illusion, trading magic for fact no tradebacks… so this is what it’slike to be an adult if he only knew now

Qual modo migliore per raccontare un poeta se non quello di entrare nei suoi ambienti, viaggiare lungo la linea immaginaria tracciata dal suo cammino? Fabio Iuliano ha fatto questo. Ha seguito Federico Garcia Lorca nei suoi mondi, l’ha pazientemente e minuziosamente

Chiedi alla polvere. Col 96% delle pratiche relative alle periferie in dirittura d’arrivo, la partita per il capoluogo si gioca in centro. E di polvere, gli oltre 263 cantieri attivi all’interno delle mura, ne producono parecchia. La prospettiva è quella

Da Dedicated to Myself a Lucia Martinez, in un mini percorso che include Passando, I can't feel it e Last tango Attraverso l'aggregatore di Record Union abbiamo diffuso un Ep di cinque canzoni, estratte dalla selezione Rec Sessions sui principali

BERTOLASO: NON ABBIAMO NULLA DA NASCONDERE di Fabio Iuliano L’AQUILA. Proteste all’Aquila contro la trasformazione della Protezione civile in società per azioni con una serie di manifesti affissi nei quartieri residenziali del capoluogo: “198 euro un giubbino della Protezione civile”,

Viaggio negli uffici Fintecna avamposto della ricostruzione di Fabio Iuliano (fonte il Centro) L’AQUILA. La gestione delle pratiche per i contributi per la ricostruzione, i rapporti con i privati e con gli uffici tecnici dei Comuni dentro e fuori il