di Luca Dini – fonte Vanityfair.it Quando non si ha niente da aggiungere a un dibattito, meglio stare zitti. Ma aggiungere qualcosa allo strampalato dibattito che ha generato negli ultimi due giorni due trending topic di Twitter, forse, si può.

Lo stadio Olimpico illuminato da smartphone e accendini. I Pearl Jam sul palco, sui maxischermi il disegno di una ciambella di salvataggio con scritto #apriteiporti e #saveisnotacrime. «Siamo via da casa e quando torneremo il nostro paese sarà cambiato. Pace»,

Dicono che è questione di quattro secondi e mezzo. E questa informazione deve bastarti. Del resto, quando sei in volo è già tardi. Non devi fare più niente, pensa a tutto l’elastico. Al massimo conti i rimbalzi e cerchi di

Col tempo ho imparato a scandire la vita al ritmo delle canzoni dei Pearl Jam che sono piene di alti e bassi, come del resto la vita di ciascuno di noi, così ironicamente ricca di contraddizioni. Un giorno hai problemi

Anche L’Aquila si è unita alla festa di inizio estate tra i libri. Giovedì, nella notte più breve dell’anno, torna in tutta Italia, e anche nel capoluogo, la notte bianca dei libri e della lettura, giunta quest’anno alla settima edizione.

Lithium 48 racconta una storia che fin dalle prime pagine confonde e sconcerta il lettore. È impossibile infatti non domandarsi se la realtà che il protagonista Simone sperimenta sia concreta o frutto delle sue allucinazioni. Il ragazzo è vittima della

Breve ma intensa la tappa del Tour Music Fest a Pescara, città che ha inaugurato la seconda parte del tour e l’inizio del viaggio verso il sud della penisola. Tanti gli interpreti e bravi alcuni giovani e giovanissimi, tra cui

Follow the karaoke… attraverso quella linea sottile che unisce “i peggiori bar”. Ecco che arriva la Locomotiva, ultima tappa del tour di Virtù Quotidiane prima della pausa estiva. “Non so che viso avesse / neppure come si chiamava / gli

“Musica, non-poesia e flamenco sulle orme di Garcia Lorca”. Questo il titolo della serata in programma al locale “Fratelli- il Bacaro”, venerdì 15. Sullo sfondo il libro di Fabio Iuliano “New York Andalusia del cemento-il viaggio di Federico García Lorca

La mia gara è iniziata qualche giorno prima: una corsa contro il tempo per recuperare da un’abrasione della cornea causata, credo, dalle polveri sollevate dai cantieri in centro. La dottoressa in ospedale, che ringrazio infinitamente per disponibilità e pazienza, mi