“Il Maestro se n’è andato. Marcello Mariani ha lasciato questa terra, la nostra città ha perso un figlio geniale, visionario, immenso, la cui arte è consegnata alla storia”. Con queste parole il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi annuncia la notizia della

T-shirt dal disegno psichedelico e barba da hipster, uno come Diego non ce lo vedi proprio a dare spiegazioni sui vari tipi di genziana realizzati nel territorio. Eppure, malgrado i modi di fare di chi sembra trovarsi per caso dietro

Un imprenditore, un uomo, un padre. Tradito dallo Stato, ma anche dalla sua stessa vocazione. Ombre, fantasmi, sogni, paure che riempiono la sala conferenze della sua azienda sull’orlo del fallimento. Una vicenda che fa i conti con le maschere sociali

Le serie tv nel panorama culturale odierno occupano uno spazio fino a poco tempo fa impensabile. Ma come è nato questo fenomeno? L’aquilano Gianluigi Rossini ha provato a dare delle risposte. È nato cosi “Le serie tv” (Mulino), un volume

A Isola Capo Ruzzuto (Crotone), a pochi passi dal complesso degli Arena, la famiglia più volte coinvolta in fatti di ‘ndrangheta, i volontari di Libera lavorano nei campi confiscati alla ‘ndrangheta per fare di queste terre un’occasione di lavoro e di

Lattine di fagioli, succhi di frutta in brick, pacchi assortiti di pasta, ma anche passeggini e cibo in polvere e poi libri. Ecco l’emporio solidale, un supermercato solo all’apparenza come tanti altri. Qui, infatti, puoi comprare cibo e altri elementi essenziali

Una cena medievale per entrare dal vivo nel calendario variopinto delle attività del Centro turistico giovanile “Noi Celestino”. È stata la novità di questi giorni alla mensa di Celestino, nel complesso di San Bernardino a piazza d’Armi. Musica dal vivo,

E’ fissata a mercoledì 19 aprile l’udienza in Cassazione del processo che ha portato alla condanna a otto mesi di reclusione a carico di Giulio Petrilli per abuso d’ufficio, ultimo atto di una sfortunata quanto paradossale vicenda giudiziaria. I fatti

Dopo una fortunata sessione televisiva, tra Tg2Dossier e Tv2000, “I migrati”, il documentario realizzato dalla Comunita XXIV Luglio dell’Aquila, diventa anche una mostra fotografica. In primo piano gli scatti realizzati durante le riprese del film. Una sorta di diario di

Quanto è difficile capire il ruolo della donna all’interno delle comunità islamiche, specie in epoche come quella attuale in cui le occasioni di confronto – e di scontro – tra culture diverse accentuano incomprensioni e contraddizioni. Da qui la scelta