Bullismo, con gli studenti di Sulmona al MCS
27 aprile 2018 Condividi

Bullismo, con gli studenti di Sulmona al MCS

Alla fine della registrazione, tutti gli ospiti del Maurizio Costanzo show – più o meno famosi – hanno lasciato gli studi del teatro Voxon dall’ingresso laterale, uscendo uno alla volta a bordo di un’auto blu, con tanto di security a proteggerli da occhi indiscreti. Non lei, la soubrette sulmonese Francesca Cipriani, reduce dall’Isola dei Famosi, che ha deciso di affacciarsi a piedi a salutare gli oltre cento ragazzi giunti dalla sua Sulmona per registrare l’ultimo appuntamento della stagione del salotto televisivo più famoso d’Italia.

Sono arrivati dal Vico, dall’Artistico e dal classico Ovidio, con due autobus, coordinati dalla professionista marsicana Simona De Vincentis, in collaborazione con la dirigente scolastica Caterina Fantauzzi e alcuni docenti, tra cui l’insegnante di educazione motoria, Loredana La Civita. Si è parlato di bullismo e la scuola è stata felice di poter dare il proprio contributo anche raccontando alla redazione alcune esperienze originali, come il laboratorio sui terreni confiscati alla ’Ndrangheta in Calabria, insieme all’associazione Libera.

Del resto, anche la Cipriani ha qualcosa da raccontare in merito: «Da teenager sono stata vittima di bullismo. Ero un po’ un capro espiatorio del gruppo ed ero arrivata a non uscire di casa e ad isolarmi. Nella fase di crescita ho subito degli sbalzi ormonali, ero un po’ robusta e, forse, troppo buona. Poi per fortuna le curve si sono piazzate nei punti giusti». Tra gli ospiti, anche l’inviato dell’Isola dei Famosi, Stefano De Martino e il vincitore Nino Formicola. Presenti anche il conduttore Alessandro Greco, il cantante Ermal Meta, l’attrice comica Gabriella Germani, l’attore Paolo Conticini e il comico Andrea Pucci.

Infine, Vittorio Martello e Giannina Biondini hanno raccontato il loro amore nato in terza età. A sorpresa, si è esibita anche Paddy Jones, la ballerina 84enne che ha stregato il festival di Sanremo. L’84enne è salita sul palco insieme al suo istruttore di danza sulle note di “Una vita in vacanza”, la canzone con cui Lo Stato Sociale ha conquistato il podio dell’Ariston.

di Fabio Iuliano – fonte: il Centro