L’Aquila, libri e vinile per l’arrivo della primavera
18 aprile 2018 Condividi

L’Aquila, libri e vinile per l’arrivo della primavera

Editoria, discografia, dibattito pubblico su temi di attualità come i vaccini. I prossimi giorni sono densi di appuntamenti e vedono in città l’alternarsi di ospiti. Tra tutti Erri De Luca, la cui presenza è stata annunciata in queste ore. L’appuntamento è per giovedì 3 maggio, alle 18, al teatro dell’Accademia di Belle arti. Si parlerà del ritorno nelle librerie della “Rivoluzione” di Jack London, autore di “Zanna Bianca” e “Il richiamo della foresta”, in una nuova edizione curata proprio dallo scrittore napoletano. Nel 1910 London aveva accolto alcuni dei suoi migliori scritti nella Revolution and Other Essays, che presentava una visione fantapolitica del mondo.

IN NOME DEL ROSA. Sabato, il libro “In nome del Rosa” di Mariaester Graziano prenderà vita attraverso varie forme artistiche (danza, arti figurative e performance). «L’idea», spiegano gli organizzatori, «è quella di far conoscere le realtà artistiche aquilane e i giovani talenti, attraverso il racconto di questo libro fantastico». Prevista anche la partecipazione della giovane Diletta De Santis come attrice. L’appuntamento è nella scuola di danza Mud (via Ulisse Nurzia-Nucleo industriale di Pile). Dalle 19 ci sarà un aperitivo seguito dalle varie performance. Per concludere ci sarà la vera e propria presentazione del libro.

INCONTRO LETTERARIO. Il volume della Graziano è stato già presentato nel caffè letterario del giovedì al Bibliobus in piazza d’Arti (via Ficara). Domani, l’incontro previsto vedrà impegnato Francesco Pezzuti, che concentrerà l’attenzione sulla letteratura latino-americana, a partire da “Notas de viaje”, conosciuto anche come “Latinoamericana-I diari della motocicletta”, uno dei diari di Ernesto Guevara, pubblicato a Cuba nel 1992 e in Italia nel 1993. Prevista la partecipazione di Ferchu García che leggerà alcuni brani argentini.

30738483_10214250936974615_3054710004758258001_n

RECORD DAY. Come ormai consuetudine, il terzo sabato di aprile si tiene il Record Store Day: la manifestazione, giunta all’undicesima edizione, riunisce fan e artisti all’interno dei negozi di dischi. Per l’occasione al Polarville saranno disponibili le sempre più numerose ristampe (principalmente in formato vinile), le edizioni speciali e le nuove release esclusive per celebrare insieme la grande arte della musica e la cultura del negozio di dischi indipendente. La giornata si concluderà all’Irish Cafè di Pianola con il live, alle 22,30, della Frank Hammond Soul Band che da anni calca i palchi dei migliori locali e festival della penisola.

CONCERTO BLUES. Mercoledì 25 aprile, alle 21, il ristorante La Cabina ospita il chitarrista blues Guy King. Un nome internazionale del genere: è nato in Israele, ma da quando aveva 21 anni si è stabilito a Chicago, dove, conquistando il pubblico dei migliori locali jazz e blues della città, ha iniziato una carriera che l’ha portato ad aprire i concerti di B.B. King e Buddy Guy, a girare tutto il mondo al ritmo di 250 concerti l’anno, partecipando a festival prestigiosi come Montreal Jazz festival, Chicago Blues festival, King Biscuit festival. Sarà presente anche il chitarrista abruzzese Luca Giordano. Anche lui vanta una carriera di tutto rispetto.

di Fabio Iuliano – fonte: il Centro