Can’t deny me… torna il riot-rock dei Pearl jam
19 marzo 2018 Condividi

Can’t deny me… torna il riot-rock dei Pearl jam

Nuovo singolo dei Pearl Jam divulgato attraverso il sito del fan club Ten Club, insieme alla promessa da parte della band statunitense di un nuovo album in arrivo, l’attesissimo seguito del lavoro targato 2013 e intitolato Lightning Bolt. Scritto da Eddie Vedder e Mike McCready, Can’t Deny Me è un attacco, neanche troppo velato, al presidente degli Stati Uniti, Donald Trump:

“The higher, the farther, the faster you fly / You may be rich but you can’t deny me / Got nothing, got nothing but the will to survive / You can’t control and you can’t deny me” e ancora “Watch as the roots take hold / the country you are representing / critical condition”.

Non è un caso, infatti, che su Twitter il brano fosse accompagnato da una breve clip raffigurante una protesta, con una manifestante che fra le mani tiene un cartello su cui campeggia la scritta “Can’t Deny Me”.