Lithium 48, il mini tour parte da Avezzano
23 novembre 2017 Condividi

Lithium 48, il mini tour parte da Avezzano

Sabato 25 novembre, il caffè-circolo letterario VieniViaConMe in piazza del municipio, ospiterà la presentazione in anteprima del nuovo libro di Fabio Iuliano, “Lithium 48” – Aurora edizioni. Il romanzo, ad elevato contenuto psicologico, ci catapulterà in un universo onirico, alla scoperta delle ultime 48 ore del protagonista. Come già il titolo suggerisce, “Lithium 48” si gioca nell’arco di 48 ore: di ricordi, incontri, vite incrociate, passioni, immagini con cui l’autore ci racconta una storia realmente vissuta. Un viaggio spazio temporale attraverso suggestioni e immagini talvolta fugaci ma incredibilmente nitide.

La vicenda è ambientata a Parigi nell’aprile del 2002, Simone, blogger e musicista “alternative rock” di origini abruzzesi, è sedato e rinchiuso in una piccola stanza bianca dell’Espace Maison Blanche. È solo l’atto finale di un “itinerario” di 48 ore attraverso i vicoli di una Parigi controversa e misteriosa, in cui perdersi alla ricerca di se stessi. Un racconto, dalle parole della prefazione, “che ha il sapore puro, dilatato, dilaniato, caotico del rock’n’roll”.

 Fabio Iuliano è un giornalista e insegnante di lingue. In passato ha lavorato a Parigi e Milano con Eurosport e Canal + e ha collaborato con l’ANSA. Come blogger, oltre ad aver seguito vari eventi sportivi internazionali, dalle Universiadi (in Europa e in Asia) alla Race Across America, ha condotto alcune inchieste sull’immigrazione con reportage in Italia, Romania e Marocco. Per Aurora edizioni, casa editrice trentina, ha già firmato “New York Andalusia del cemento”. Alla presentazione, accompagnata con musica dal vivo in acustico, interverranno l’autore Giuseppe Tomei, che ha curato la revisione di “Lithium 48”, e la giornalista Laura Tinari. Sarà presente anche Francesco Proia, direttore di MarsicaLive e autore del libro, “Il nido della follia”, un thriller ambientato nell’ospedale psichiatrico di Collemaggio all’Aquila.

di Giorgia D’Ascanio, fonte: Marsicalive.it