Le suggestioni del Burlesque tra le notti aquilane
9 settembre 2017 Condividi

Le suggestioni del Burlesque tra le notti aquilane

Suggestioni di fine estate al Gym Club, lo spazio estivo del circolo tennis che la scorsa settimana ha accolto un vero e proprio spettacolo di burlesque con una delle icone del genere, Giuditta Sin. Surreale e poetica, la giovane ballerina ama fare di ogni performance un’occasione per liberare la sua fantasia, mostrarla nelle sue innumerevoli sfumature e coinvolgerti “nel suo sogno lucido”. Uno spettacolo ispirato al Moulin rouge ma anche alla letteratura della “Fin de siècle” dalle controverse opere di Colette e da danzatrici rivoluzionarie come Isadora Duncan, Ruth St. Denis, Loie Fuller. Amore, liberazione, magia, sogno e follia: il tutto davanti agli occhi incuriositi del pubblico aquilano. Una sensualità delicata e impertinente delle dive della “Belle Époque”. La sua ricerca artistica che la porterà a creare delle performance che rifiutano ogni possibile etichetta! Body art? Erotic art? Burlesque? Giuditta definisce le sue creazioni puri atti di bellezza. E il programma estivo va avanti anche in questi giorni tra dj set, danze aeree e aperitivi lounge. Una selezione di intrattenimento piuttosto particolare.

Fonte: il Centro

Link alla Gallery

L'Aquila, burlesque e danze acrobatiche al Gym Club

62_3afcb2c93df189e19a40aca4f5541d4e