Y.a.w.p. gigs, summer sessions
7 luglio 2017 Condividi

Y.a.w.p. gigs, summer sessions

Due chitarre, un basso, una voce e una batteria per un mix di suoni alternativi. Un progetto, un esperimento, nato qualche mese fa nell’hinterland – nella zona commerciale ovest – a due passi dal capoluogo. Dalla poesia arriva l’ispirazione del nome della band: Y.A.W.P., un omaggio a quel grido barbarico che tanto piaceva a Walt Whitman. Un poeta che ha ispirato la lirica di Federico Garcia Lorca. Il gruppo, accanto ai concerti in cui vengono proposti pezzi alternative rock (la set list propone varie cover dei Pearl Jam), porta in giro anche uno spettacolo allestito per presentare il libro “New York Andalusia del cemento” che parla proprio del viaggio di Lorca dalla terra del flamenco alle strade del jazz.