Federico y mi mundo, il ritmo che cambia
12 dicembre 2016 Condividi

Federico y mi mundo, il ritmo che cambia

Dalle piccole aule di palazzo Camponeschi, alla sala Rivera in un mondo che esisteva fino al 6 aprile 2009. E c’erano state già le notti di Swansea, tra open mic, spettacoli teatrali (Bodas de Sangre al Taliesin art centre, realizzato con una produzione universitaria), lezioni in musica. Una volta mi trovai a suonare con una violista statunitense. E poi adesso, che c’è da portare in giro il libro New York Andalusia del Cemento, il racconto si evolve prendendo altre strade. Il mio piccolo mondo che cambia e si evolve.

Link alla Gallery

Musica, poesia e flamenco sulle tracce di Lorca

15355642_342845042758010_3273020932839656980_n-1