Scanno accoglie i guerrieri di Xterra
28 luglio 2016 Condividi

Scanno accoglie i guerrieri di Xterra

Da Uniquevisitor.it – L’unica tappa italiana della famosa gara di triathlon off road si svolge da anni in Abruzzo a fine luglio. Domenica 31 luglio alle ore 11 parte l’edizione 2016 (la quarta edizione dopo quella del 2015, 2014 e 2013), la location è il suggestivo lago di Scanno all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo.

Nel 2016 è stata introdotta una nuova versione che segue le distanze olimpiche del triathlon chiamata 515Olimpico, la gara si è svolta sabato 23 luglio alle ore 16.

Xterra

Con quest’ulteriore evento l’Abruzzo si candida ad essere, oltre che la regione verde d’Europa, anche la regione del triathlon, infatti ricordiamo che da diversi anni l’unica edizione italiana dell’Ironman 70.3 si tiene a Pescara.

Lago di ScannoVista dall’alto del lago di Scanno a forma di cuore

Cos’è XTERRA e le gare di triathlon off road

XTERRA è una gara di triathlon off road vale a dire non su strada ma su percorsi e sentieri sterrati. Naturalmente il fuori strada è relativo al percorso in bici e di corsa, nel primo si percorrono tracciati equivalenti a quelli tipici delle gare di mountain bike, nella corsa i sentieri sono sterrati e presentano dislivelli (a differenza di una campestre).

tutte le categorie di triathlon on the road

Categorie di triathlon “classico” on the road (Fonte: Wikipedia)

L’XTERRA è la gara più famosa e prestigiosa delle competizioni di triathlon off road. La caratteristica di questa competizione, e motivo del suo successo, risiede nella ricerca e possibilità di gareggiare su percorsi naturalistici tra i più suggestivi al mondo. Essere selezionati nel circuito mondiale dell’XTERRA oltre al riconoscimento sportivo ha anche un valore paesaggistico ed ambientale.


L’XTERRA nasce nel 1996 negli Stati Uniti e precisamente (come per l’Ironman) nell’isola di Maui nelle Hawaii, inizialmente si chiamava Aquaterra per poi cambiare il prefisso aqua in x per esprimere il concetto di competizione estrema (extreme). Il nome XTERRA è stato successivamente utilizzato anche dalla Nissan come nome per le sue auto 4×4 dedicate al fuoristrada. Ogni anno a Maui si svolge la finale che assegna il titolo mondiale a cui partecipano coloro che si sono qualificati vincendo le competizioni tenutesi nei diversi paesi nel mondo.

World championships Xterra triathlon Hawai Maui 2012

Come abbiamo detto si tratta di una gara di triathlon e quindi comprende le classiche tre discipline di nuoto, bici e corsa, la cui sequenza non cambia.

foto gara nuoto xterra

Ci sono due versione dell’Xterra la versione Full e la versione Lite per chi vuole avere un primo contatto “leggero”.

Le distanze da percorrere l’Xterra sono:

  • 1,5 km di nuoto
  • dai 30 ai 40 km in mountain bike
  • dai 9 ai 12 km di corsa su sentieri sterrati

Dal 2014 è stato introdotto l’Xterra Lite (la versione classica vista sopra viene ora chiamata per distinguer Xterra Full). Le distanze per l’Xterra lite sono più brevi:

  • 800 m di nuoto
  • dai 12 ai 14 km in mountain bike su tratti collinari
  • dai 5 ai 6 km di corsa su sentieri sterrati

L’obiettivo della versione lite è quello di far avvicinare più persone alla competizione e godere dell’esperienza di un triathlon tra boschi e montagne.

foto gara mountain bike xterra

Oltre alle due versioni di cui sopra ci sono 3 categorie di atleti:

  • i professionisti
  • gli amatori (divisi classi di età (age group)
  • staffetta con team di 3 persone (team relay)

Ovviamente a differenza del triathlon su strada è più difficile essere precisi con le distanze, infatti nella gara italiana di Scanno del 2013 la gara di mountain bike è lunga 31,5 km e la corsa 10,4 km.

foto gara corsa xterra

XTERRA Italia 2015

L’edizione 2015 dell’XTERRA Italy ha avuto luogo il 26 luglio nel suggestivo scenario del lago di Scanno. La gara uomini è stata vinta dallo spagnolo Ruben Ruzafa con il tempo di 2 ore, 52 minuti e 49 secondi. La gara femminile ha visto la vittora dell’atleta ceca Helena Erbenova con il tempo di 3 ore, 24 minuti e 2 secondi.

Ruzafa e Erbenova avevano vinto anche l’anno precedente, entrambi hanno peggiorato i tempi dell’anno scorso (vedi tempi del 2014).

Di seguito i primi 3 classificati uomini e donne.

Risultati Uomini

1 Ruben Ruzafa, ESP 02:52:49
2 Francois Carloni, FRA 02:58:23
3 Roger Serrano, ESP 03:03:26

Risultati Donne

1 ERBENOVA HELENA, CZE 03:24:02
2 WASLE CARINA, AUT 03:28:57
3 Myriam Guillot, FRA 03:31:48

Fonte: Uniquevisitor.it/Abruzzo