Rec Sessions tra studio e presa diretta
28 settembre 2015 Condividi

Rec Sessions tra studio e presa diretta

 

Note, accordi, appunti di viaggio, versi, collaborazioni, con la casa editrice milanese Cerebro e con lo studio di registrazione Rec all’Aquila. Da questa esperienza vengono fuori le tracce che messe insieme compongono la serie Motasemper / Rec sessions. Nove tracce in totale, con sei registrazioni in studio, due live e una versione meno recente di un pezzo scritto qualche anno fa.  Brani ora disponibili sulla piattaforma Jamendo. Empujó la puerta entreabierta y cayó en la trampa. No tenía por qué haber entrado. Fue la puerta entreabierta: nada más. Tan pronto como dio un paso adentro la puerta se cerró y ya no hubo salida. Si parte con Dedicated to myelf. Liberamente ispirato a un racconto di Max Aub, scrittore spagnolo contemporaneo. Il racconto si chiama La trampa – La trappola.  Una porta socchiusa, un corridoio e una stanza bianca circolare da cui è impossibile uscire. La canzone, in inglese, prova a dare un finale a un racconto che si gira su sé stesso senza andare da nessuna parte. Quell’impossibilità descritta da Luis Buñuel nell’Angelo sterminatore.

Si arriva quindi a Passando, canzone scritta negli anni dell’università. Entrambi i pezzi sono stati arrangiati in studio con la collaborazione di Fabio Marchetti (lo stesso che ha curato il missaggio studio) e Luca Rossi. Il primo ha suonato la batteria, il secondo il basso per provare a trasformare un pezzo semiacustico in accordatura aperta in qualcosa di più sanguigno. Con New born (I can’t feel it) i suoni si fanno più dolci e il mare a ricordare le notti d’estate dei sedici anni e mezzo. Quel tempo in cui Venusia Shaza Ragozzino scrisse un testo su cui mettere gli accordi. Poi Colors on the ground, ballata immaginifica per il piccolo Federico García e Last tango scritta a quattro mani con Fabrizio Dell’Isola. Lo spazio di un’altra ballata acustica, Solo se tu e poi via verso il finale con un omaggio alla poesia di Federico García Lorca attraverso il suo Romance de la luna, luna e Lucía Martínez.

Rec sessions Voce: Fabio Iuliano Chitarra: Fabio Iuliano Batteria: Fabio Marchetti Basso: Luca Rossi Studio, registrazione e missaggio: Rec Studio (L’Aquila) Editore: Cerebro Editore